VIAGGIAMO SICURI

Pubblicato il 26/05/2018

Spesso viaggiando, si sottovaluta parecchio la prevenzione. Per prevenzione non intendiamo parlare di vaccinazioni o simili ma riteniamo opportuno che i nostri clienti viaggino sempre in sicurezza.

Innanzitutto è utile munirsi di un’assicurazione medico-bagaglio, soprattutto se ci si reca in località dove le spese sanitarie sono a carico dei privati. Raccomandiamo poi sempre di documentarsi o di richiedere all’agente di viaggio/tour operator di fornire maggiori informazioni sui potenziali rischi e prevenzioni da utilizzare in caso di necessità.

Riteniamo dunque che ci sia un VADEMECUM DEL VIAGGIATORE da seguire prima di intraprendere ogni viaggio, in particolar modo all’estero.. ecco quindi alcuni punti che possono essere preziosi:

PRIMA DI PARTIRE

  • 1.Richiedere all’agente di viaggio/ tour operator informazioni dettagliate e situazioni attuali del Paese di destinazione
  • 2.Facoltativo ma utile, registrare il proprio itinerario di viaggio al sito www.dovesiamonelmondo.it
  • 3.Se si decide comunque di visitare Pesi a rischio, comunicare anche alla Rappresentanza diplomatica italiana i dettagli del proprio viaggio
  • 4.Verificare la validità dei propri documenti e tenere un’eventuale fotocopia a portata di mano
  • 5.Stipulare un’adeguata assicurazione che copra non solo eventuali spese mediche ma anche un eventuale rimpatrio o trasferimento con aereo sanitario di emergenza

ARRIVO NEL PAESE

  • 1.Verificare che il proprio cellulare sia funzionante e abilitato alle chiamate
  • 2.Osservare massimo rispetto per usanze, cultura e religione locale, evitare comportamenti ed atteggiamenti che potrebbero urtare la suscettibilità della popolazione locale
  • 3.Osservare adeguate norme igienico-sanitarie
  • 4.Evitare luoghi di assembramento/manifestazioni soprattutto nei periodi di maggior rischio d’attentato

COME COMPORTARSI IN CASO DI EMERGENZA

  • 1.In caso di attentato o grave evento si raccomanda di rimanere temporaneamente nei propri alloggi e rimanere informati tramite i media sull’evolversi della situazione
  • 2.Se possibile comunicare la propria posizione alla Rappresentanza diplomatica italiana
  • 3.Comunicare alle famiglie la propria incolumità tramite telefono o social media

Qualche piccolo accorgimento può risultare un grande aiuto in caso di necessità. Ricordiamoci quindi di partire con delle minime accortezze in più.

Per maggiori informazioni potete comunque far riferimento al sito viaggiaresicuri.it dove potrete trovare consigli più dettagliate riguardanti il Paese di destinazione.